mercoledì 29 ottobre 2014

Cena di Halloween

Ebbene si... siamo già ad Halloween!! 
Le festività scandiscono un po' il passare del tempo, non è vero? Ci si rende conto di come vola quando ne festeggi una ma ti sembrava di aver appena archiviato la precedente. 

A parte questo dettaglio, ADORO le feste comandate. Per milioni di motivi. Perché sono una tradizione, perché riuniscono amici e parenti, perché portano gioia ai bimbi e quindi a tutta la famiglia e infine perché rendono speciali ed uniche delle giornate altrimenti uguali a tutte le altre dell'anno.

Se per Halloween avete in mente di fare una cena tra amici, ma non avete voglia di passare tutto il pomeriggio in cucina o semplicemente non avete tempo a sufficienza per realizzare cose troppo elaborate, vi propongo il mio menù. Semplice, buono, facile da realizzare e di sicuro successo. Ingrediente principale: la compagnia dei vostri amici.

ANTIPASTI: 

Caprese di Halloween
Ingredienti per 6 persone:
- Basilico q.b.
- 500 gr di Bocconcini di Mozzarella
- Olive verdi denocciolate
- 500 gr di Pomodorini
Preparazione:
Adagiate le foglie di basilico (opportunamente lavate) sul piatto da portata e realizzate gli strati superiori secondo quest'ordine: mezzo pomodorino, mezzo bocconcino, mezza oliva.
Un filo d'olio e la ricetta è pronta! Semplicissima ma buonissima.



Uova-Ragno
Ingredienti per 6 persone:
- 6 Uova
- Olive nere denocciolate
Preparazione:
Fate bollire le uova fino a renderle sode e una volta raffreddate, togliete il guscio e tagliatele a metà. Infine adagiate mezza oliva nera al centro per creare il corpo del ragno e piccole fettine per le zampette. Et voilà!
Consiglio: create una salsa rosa da accompagnare alle uova, mischiando maionese e ketchup come preferite.



PRIMO:
Risotto zucca e gorgonzola
Ingredienti per 6 persone:
- 450 gr di Riso
- Zucca (una intera)
- Gorgonzola (una confezione)
- 3 spicchi d'Aglio
- Olio q.b.
- Sale q.b.
- Prezzemolo q.b.
Preparazione:
Cercate di tagliare la zucca come in foto, andando poi a scavare l'interno che servirà da condimento al risotto.
Fate soffriggere l'aglio in un pò d'olio all'interno di una pentola capiente e successivamente aggiungete i cubetti di zucca. Fate cuocere a fuoco medio-basso, col coperchio, per circa mezz'ora o comunque il tempo necessario affinché la zucca sia morbida (dipende dalla grandezza dei cubetti, quindi controllate con una forchetta). Se notate che si sta attaccando al fondo della pentola, aggiungete un po' d'acqua e girate. Infine salate.
In un pentolino a parte fate bollire il riso in acqua salata, fino a raggiungere metà cottura. Quindi scolate ma conservatene l'acqua. Unite il riso alla zucca e continuate fino ad ultimare la cottura. Aggiungete un po' di acqua di cottura se vedete che il risotto si secca troppo.
Spegnete il fuoco ed aggiungete i cubetti di gorgonzola ed il prezzemolo tritato. Girate fino a vedere che il formaggio si scioglie leggermente ma non troppo.
Presentate il risotto all'interno della zucca, in questo modo farete un figurone con un piatto super semplice!

SECONDO:
Polpettone stregato
Ingredienti per 6 persone:
- 600 gr di Carne macinata
- 6 Uova
- Latte
- 3 fette di Pane casareccio
- Provola (a piacere)
- Dadini di prosciutto cotto (due confezioni) (oppure 4 wurstel)
- 6 Patate
- Sale q.b.
Preparazione:
Ho scelto il polpettone perché la sua composizione permette di creare qualsiasi tipo di forma, basta un po' di fantasia. Preparatelo in modo tradizionale e poi dategli la forma di una mano mozzata ad esempio, o quella di una tomba, se vi sembra più semplice.
Bagnate il pane nel latte finché non si inzuppi completamente e poi riducetelo a brandelli in una ciotola a cui aggiungerete le uova, la carne macinata, i cubetti di cotto (o i wurstel tagliati a rondelle), dadini di provola e un pizzico di sale. Lavorate con le mani fino ad ottenere un composto compatto e create la forma desiderata.
Ponete in una teglia e contornate di patate tagliate a tocchetti mediamente sottili. Infornate a 200 gradi per circa mezz'ora (anche qui, controllate sempre personalmente perché in base alla forma del polpettone ci potrebbe mettere più o meno tempo a cuocersi).
Il risultato finale potrebbe somigliare a qualcosa del genere.


Per quanto riguarda il dolce, mi dispiace deludervi ma devo confessarvi che così come amo cucinare pietanze salate (e mi riesce pure bene, modestia a parte), non amo preparare i dessert (e le volte che ci ho provato ho anche fallito). Quindi in questo caso sarei per un acquisto in pasticceria! :) 
O, ancora meglio, fate in modo che se ne occupino i vostri ospiti!

Infine, ecco qualche ispirazione per la tavola. Ce n'è per tutti i gusti, ma il minimo comune denominatore è la variante cromatica: rigorosamente arancione e nero!
Buon Halloween a tutti!!






2 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Anna! Continua a seguirmi... per nuovi spunti e ispirazioni!

      Elimina

Grazie per il tuo commento!